fbpx
HQ
Gallipoli - Via Unione Militare, 6
info@3mlab.it
Tel: +39 0833 26 45 11
P.IVA 04973000757
Collabora con noi
amministrazione@3mlab.it
Tel: +39 0833 26 45 11
Cell: +39 327 15 26 875

La crescita della navigazione mobile

Stando alle statistiche recenti possiamo capire che il futuro, ma anche il presente, sia ormai rappresentato dal mobile. In termini di navigazione, nel mondo si contano circa il 51.3% di collegamenti da mobile a scapito di quelli da desktop, il 39% di utenti acquista usando un dispositivo mobile. Con la creazione di un algoritmo per smarthpone (mobilegeddon) da parte di Google, è possibile adattare il proprio sito su vari dispositivi e avere miglior posizionamento.

Cosa aspetti a rendere il tuo sito Mobile First?

Concepire un sito con l’approccio mobile first permette di pensare e creare contenuti diretti e semplici per garantire una lettura nitida, chiara e veloce, creare una grafica sobria e funzionale, pensare di più all’interfaccia utente e creare menu semplici. Questo ci consente di lavorare meglio ed essere più efficienti, avendo una visione migliore di ciò che è fondamentale per lo sviluppo di un sito web. Avremo così un prodotto che sarà sicuramente visualizzabile in ogni dispositivo, ed è possibile considerare fin da subito gli elementi fondamentali sia dal punto di vista grafico che di contenuto.

In conclusione, vi consigliamo di prendere in considerazione ciò di cui vi abbiamo parlato precedentemente, ma anche di non perdere di vista l’importanza di utilizzare il responsive design perché non tutti gli utenti vogliono installare continuamente nuove app sui loro dispositivi mobili.

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.

Lorenzo Coribello

Author avatar
Gianluca Monaco
http://www.3mlab.it
Laureato in Economia con una tesi in Marketing, continuo a studiare Economia del Turismo e nel frattempo a 22 anni ho fondato 3M LAB insieme ad Antonio Monaco. La passione per il web, il design e il digitale mi hanno portato a studiare strategie di marketing digitale, prima per piccoli progetti e solo in seguito anche per medie imprese.

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

🍪 We use cookies to give you the best experience.