fbpx
Scroll to top

HQ
Gallipoli - Via Unione Militare, 6
info@3mlab.it
Tel: +39 0833 26 45 11
P.IVA 04973000757

Collabora con noi
amministrazione@3mlab.it
Tel: +39 0833 26 45 11
Cell: +39 327 15 26 875

Innoprocess: Regione Puglia a supporto delle PMI

Lo sviluppo e l’acquisizione di tecnologie è un fondamentale impulso per la trasformazione della tua azienda. Gli imprenditori, oggi, valutano con crescente interesse le possibili soluzioni tecnologiche e sono concentrati a capirne le potenzialità di impiego. In questo senso il supporto di figure esterne finalizzate a chiarire i dubbi e a colmare le lacune rappresenta una risorsa chiave per affrontare i cambiamenti con più consapevolezza.

Negli studi degli ultimi anni è emerso che nelle piccole e medie imprese italiane la digitalizzazione vive un momento di particolare vitalità, ma è altrettanto evidente che è necessario un ulteriore impegno su quelli che sono i fattori fondamentali: da una parte le tecnologie all’avanguardia su cui è necessario investire con continuità , dall’altra gli agenti del cambiamento che sono le figure professionali responsabili della relazione con il cliente, della gestione del marketing e della comunicazione attraverso i Social Media.

Il digital marketing è il primo ambito nel quale la gran parte delle aziende si sono mosse ma, spesso, esse non sono svolte sulla base di un’accurata pianificazione e senza un’analisi del mercato digitale, cioè quello strumento che permette la stesura di in piano di web marketing data-driven partendo dall’analisi dei dati sul contesto in cui l’azienda opera, sulla domanda che si vuole generare, sul pubblico e sui competitor.

Le potenzialità legate al marketing sono enormi, in particolare nella raccolta e gestione dei contatti (lead management, CRM, lead generation, automation), per il miglioramento della visibilità digitale (SEO, brand protection, e-reputation) e per lo sviluppo di strategie di marketing digitale data-driven.

In questo scenario, attraverso l’Avviso pubblico Innoprocess, Regione Puglia vuole supportare le micro, piccole e medie imprese nella realizzazione di soluzioni ICT (Tecnologia dell’informazione e della comunicazione) come commercio elettronico, cloud computing, manifattura digitale e sicurezza informatica. Obiettivo dell’iniziativa è ampliare il numero delle imprese regionali che fanno ricorso a servizi digitali innovativi, applicazioni hardware e software finalizzati a innovare la sfera produttiva, organizzativa e di mercato dell’impresa. Innoprocess intende favorire l’incremento della domanda di innovazione da parte delle imprese e l’attivazione di processi virtuosi di innovazione utili alla crescita delle aziende e della competitività del sistema produttivo pugliese. È previsto lo stanziamento di un contributo massimo per progetto pari a 270.000 € per impresa, e 400.000 € per raggruppamenti di imprese, fino ad esaurimento delle risorse totali disponibili pari a 13.000.000 €.

Come partecipare:

Le domande di agevolazione possono essere inviate solo attraverso la procedura online su portale Sistema Puglia dalle 12:00 del 27/07/2020 fino all’esaurimento dei fondi.

Chi può partecipare:

Micro, piccole e medie Imprese (MPMI) in forma singola o associata, in Consorzio, Associazione temporanea di imprese (ATI), Reti di imprese con personalità giuridica (Reti-soggetto) o Reti senza personalità giuridica (Reti-contratto) che

  • siano iscritte alla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA);
  • abbiano codice primario ATECO ammissibile
  • abbiano sede legale o unità locale oggetto di investimento in Puglia;
  • posseggano la dimensione di micro, piccola, media impresa (MPMI);
  • posseggano la capacità economico-finanziaria.

I Consorzi, le Reti-soggetto, le Reti-contratto, le Associazione temporanea di imprese (ATI) sono ammissibili solo se costituite da almeno tre micro, piccole o medie imprese in possesso dei requisiti previsti dall’Avviso pubblico.

In caso di Consorzio, Società Consortile, Rete – Soggetto, oltre al codice ATECO di questi ultimi, sono richiesti anche i codici ATECO di attività economica identificata come prevalente delle singole imprese consorziate/aderenti alla rete che partecipano alla realizzazione del progetto.

Cosa finanzia:

Tipologie di investimento ammissibili

  • servizi a supporto dei processi produttivi basati su tecnologie e dispositivi comunicanti autonomamente fra di loro;
  • servizi a supporto dell’innovazione dei processi di gestione aziendale;
  • servizi a supporto dell’innovazione dei processi di fornitura e distribuzione;
  • servizi per lo sviluppo e adozione di soluzioni e-commerce;
  • servizi di supporto al cambiamento organizzativo;
  • supporto all’implementazione di sistemi di gestione per la sicurezza delle informazioni;
  • servizi di supporto ai processi di certificazione aziendale.

Spese  ammissibili:

  • spese di personale;
  • costi relativi a strumentazione ed attrezzature, nella misura e per il periodo in cui sono utilizzati per il progetto;
  • costi della ricerca contrattuale, delle competenze e dei brevetti acquisiti e ottenuti in licenza da fonti esterne alle normali condizioni di mercato;
  • spese generali supplementari e altri costi di esercizio, compresi i costi dei materiali, delle forniture e di prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto (tali spese non potranno eccedere complessivamente il 18% delle spese valutate ammissibili);
  • costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa dei brevetti e di altri attivi materiali;
  • costi per i servizi di consulenza a sostegno dell’innovazione.

Non aspettare a chiederci maggiori informazioni sulle modalità di partecipazione!

Post a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

We use cookies to give you the best experience.